lunedì 6 settembre 2010

AUX LUX HIC NATA EST AUT CAPTA HIC LIBERA REGNAT




E' Rimasto chiuso otto anni, dopo un lungo restauro, Ravenna è ricca di nuovo del suo Museo Arcivescovile.
Questo museo costituito dai reperti antichi provenienti dalla cattedrale del V secolo è ricco di perle preziose non seconde ai più famosi mosaici di San Vitale e di Galla Placidia.
Tra i tesori più significativi spicca la Cattedra del Vescovo Massiminiano, forse dono di Giustiniano, è un trono decorato da pregevoli tavolette in avorio, ritenuto già nell' antichità uno dei più bei manufatti esistenti. Vi sono poi una Croce in argento detta del Vescovo Agnello del VI secolo, una statua acefala imperiale in porfido rosso ed una Madonna orante di epoca mediovale oltre a sarcofagi, capitelli, stoffe e capselle.
Incastonata nel percorso del Museo vi anche la gemma più preziosa: la Cappella di Sant' Andrea che è stata inserita dall' Unesco fra i Patrimoni
dell' Umanità. Si entra accolti da queste parole : AUX LUX HIC NATA EST AUT CAPTA HIC LIBERA REGNAT ( o la luce è nata qui, oppure, fatta prigioniera, qui regna libera) e ci si trova in un mondo di flora e di fauna mosaicata, fiori ed erbe, papere e ben 101 specie di uccelli un tripudio di gioia e stupore verso tutto il Creato. Inusuale è poi la raffigurazione del Cristo in posa di guerriero: realizzata durante la contrapposizione tra ariani ed ortodossi, qualcuno la ritiene un' immagine camuffata di Teoderico.

2 commenti:

hector49 ha detto...

Prendo in ostaggio il forum della cara Paola per sentire il vostro polso. ieri ho scritto su La Voce un articolo sui borderline ed io mi ritenevo uno di quelli. Un dottore, sedicente, mi ha detto che il borderline è una malattia grave, come il bipolarismo. L'ho già detto alla Paola, a noi bipolari o presunti tlai ci chiudete la bocca, la tastiera, la penna, insomma ci fate fuori? Nel mio blog metterò il mio articolo. Dimmi cosa pensate. Tenendo presente che io faccio spettacolo, sono un guitto, un saltimbanco e cavalco il cavallo della vita senza sella, il che è tutto dire. Dopo aver vinto il Palio mi si uccide se sono zoppo, ovvia. Baci a tutti e scusate l'intrusione Ettore

teoderica ha detto...

http://istintuale.blogspot.com/
questo è l' indirizzo del sito di Ettore ...andate a leggere il suo pezzo, a me è piaciuto molto...borderline o bipolari che importa non siamo già tutti folli? Che scriveva Erasmo da Rotterdam?