lunedì 22 febbraio 2010

LA VITA BASSA E LA VITA AGRA

DA UN ' INTERVISTA DI NELLO AJELLO ALLO SCRITTORE ALBERTO ARBASINO SUL QUOTIDIANO REPUBBLICA.

Che cos'è quello che chiami la" vita bassa".
Non uso spesso metafore. Però la vita bassa è un fenomeno che si può osservare sia nelle trippe fuori dei pantaloni che nella società attuale.
Parlami della casalinga di Voghera, tua metafora principe.
Tanti anni fa la casalinga di Voghera concentrava in sè tutto ciò che di arretrato e di piccolo borghese c' era in Italia. Da quel tempo si è aggiornata. Vive di trasgressioni. E' impietosa. Irriverente. Dissacrante. Ma rimane più piccola borghese che mai, rappresentando la mutazione del gregge cui appartiene.
Potrebbe partecipare ad un raduno di no-global? O che so io, di no-tav, sì-tav?
Come no sarebbe in prima fila. Con accessori griffati.
I conformisti dell' anticonformismo. Ecco i tuoi bersagli preferiti . Contro di loro si esercita la tua protesta, venata di moralismo.
Non gradisco passare per moralista. Siamo assediati da moralisti con il ditino alzato e dall' aria falsamente ironica. Quando leggo una frase molto moralistica, penso che la più efficace ciliegina sulla torta sarebbe un bel " Signora mia"

Gentile ed Illustrissimo Signor Alberto Arbasino, come casalinga di Ravenna( non è Voghera ma è pur sempre provincia), di estrazione piccolo borghese, pecora tra le pecore, ho un lavoro ma rimango fondamentalmente una donna di casa, in quanto amo accudire la mia famiglia e tenere ordinato e pulito. Mi dispiace che Lei mi dica che sono peggiorata, ma vede è più facile assuefarmi a ciò che succede attorno a me, è più difficile scegliere quando fanno di tutto per confondermi; il vuoto lo sento inesorabile e mi affanno a riempirlo, se Lei è pieno si ritenga un privilegiato, nonostante ciò so contare sino a venti dei miei peccati prima di scagliare la pietra, non mi disprezzi troppo, già mi disprezzo da sola, spero di non essere io la causa dei mali dell' Italia, non era mia intenzione.
Cordialmente
la casalinga di Ravenna o di Voghera, mi chiami come vuole lei.



8 commenti:

stella ha detto...

Tanto di cappello alla signora, se l'è cavata egregiamente!

teoderica ha detto...

Ciao Stella.....era una difesa del signor Rossi equivalente della casalinga di Voghera, era una difesa del popolo. Arbasino,grande scrittore, grande mente, grande croce al merito d' Italia ecc..ecc...ed ora anche grande rap ( ha scritto un libro che si intitola Rap con una poesia sbeffeggiante la casalinga)......mi ha rotto le scatole, già me le aveva rotte negli anni "70 col disprezzo alla "donna media", egli infatti dichiarava allora che era illetterata, sciocca e tonta, non priva però di un poco di buon senso ( bontà sua )oggi è ritornato alla carica pitturandola come l' evoluzione del gregge divenuto oggi irriverente e dissacrante....... perchè bell' esempio mi viene dall' ambito cultural/radical/chic.......PRETENDONO PURE RIVERENZA E SACRALITA' DOPO CHE AL POPOLO FANNO INGOIARE DI TUTTO.......ah ma arriva, arriva, el diablo , arrivano la casalinga di Voghera ed il signor Rossi.
^_^

stella ha detto...

Sei grande, Teo!

Gaetano Barbella ha detto...

Cara Paola, vai da Stella perché ho rilasciato questo commento che vale anche per la "casalinga di Voghera":

Appena ho finito di gustarmi la storiella sulla sirena e la balena, mi è venuto in mente "la casalinga di Voghera" del post di Paola del Forum di Teoderica. Non trovi un certo parallelo Stella? Vado subito a parlarne da Paola.

Abbracci,
Gaetano

teoderica ha detto...

Ciao Stella ora rispondo a Gaetano.
*_*

teoderica ha detto...

Gaetano, sì vi scorgo dei paralleli, ma la mia casalinga è naturalmente la balena.....una balena alla quale dicono devi allevare i figli così, devi vestirti così, questo non si fa, ,ma come gli Indiani sono così carini, io mi trovo così bene in India, no imita la Santanchè, leggi Eco va bene, no Eliade no, ma sai per sapere se un uomo vale devi guardargli le scarpe e l' orologio, mettiti carina dai, ,io amo gli animali tengo un cane lupo in un appartamento di 30metriquadri, ma dai firma per Grillo, no con Di Pietro, ma tu non sei venuta a fare i girotondi, ah sei interessata a Mazzini se vuoi possiamo prenderci un caffè da soli,ah ma quello è il direttore e quello ha la porsche, quello poi è un gran professorone tanto fine, ma fine a tavola mangia che sembra che neanche mangi allora la mia casalinga fa finta, annuisce e poi fa quello che le pare.....perchè dopo averla stanata dalla sua casa linda l' hanno costretta a diventare sirena ed ora scoprono che era meglio quando era balena.....e gli intellettuali che con il loro intelletto non hanno niente altro da tirare fuori che la casalinga di Voghera ( c' è anche quella di Treviso inventata da Nanni Moretti)si tengano le sirene.......che le donne con le gonne sono per gli uomini.
^_^ ah Gaetano....non sto parlando di me io porto quasi sempre i pantaloni...jeans per l' esattezza.^_^

kicca ha detto...

Ciao cara ,so che è in fase riflessiva ....di piu' non so .

baci
kicca

teoderica ha detto...

Ciao Kikka.....grazie della risposta....un grosso bacio .