sabato 18 agosto 2012

UN ROMAGNOLO SUL TRONO DI FRANCIA



Il 17 aprile 1773 a Modigliana, in provincia di Forlì, vedeva la luce una bambina nata da una misteriosa coppia di nobili francesi e contemporaneamente a una coppia del luogo, i Chiappini, nasceva un maschio.
Dopo alcuni giorni la coppia di nobili partiva portando con sè non la figlia ma il maschietto romagnolo.La coppia romagnola di fronte a probabili elargizioni aveva ceduto il bambino in cambio della femminuccia.
La coppia francese era formata da Luigi Filippo , pretendente al trono di Francia , e da sua moglie Luisa Borbone Orleans. Luigi Filippo privo di una discendenza maschile colse l' occasione per presentarsi in patria con un legittimo erede maschio, il quale fu registrato come nato e battezzato a Parigi.
La famiglia Chiappini, mise a buon frutto i soldi ricevuti, riuscendo a ritagliarsi un buon posto nella società. La loro figlia, Maria Stella, andò sposa a un nobile inglese e poi ad un barone, ella visse nel lusso.
Alla morte del padre un notaio le consegnò un plico che la informava dello scambio di neonati.
Maria Stella si mise alla ricerca dei genitori e scoprì la verità, andò a Parigi infamando il maschietto romagnolo, che nel frattempo, nel 1830 era diventato re di Francia col nome di Luigi Filippo.
Il nostro Luigi Filippo fu apprezzato dalla borghesia per il fare dimesso e le riforme liberali, mentre i suoi avversari lo bersagliarono per la sua incoerenza e debolezza, ritraendolo sovente con la faccia a pera.
Nel 1848 fu costretto ad abdicare, chiudendo poi la sua vita nel 1850 in Inghilterra.



immagine: Luigi Filippo con la faccia a pera, elaborazione di Teoderica

6 commenti:

cosimo ha detto...

Secondo me, credevano di denigrarlo, ritraendolo la faccia a forma di pera, invece lo esaltavano. Come esaltante per il palato è il gusto di una pera.
La vita non smette mai di essere creatrice di mille e più misterisi appuntamenti. Sia al positivo, sia al negativo.

Buona continuazione di agosto, cara Paola!

teoderica ha detto...

...era anche detto il re pera, ci sono un mucchio di sue raffigurazioni in tal senso,d'altronde è risaputo che i romagnoli sono...brutti :)
Ciaooooooooooo!

hector49 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
teoderica ha detto...

Kattivo, sei Kattivissimo ma anche spiritosissimo ...hai un humor alla Farrell cioè all'inglese, mica sei tanto romagnolo tu :)

hector49 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
teoderica ha detto...

dududu...dufor for hector the sconclusionè :)