martedì 18 giugno 2013

GLI AMANTI CADONO COME LE FOGLIE


LE FOGLIE MORTE

Oh, vorrei tanto che anche tu ricordassi
i giorni felici del nostro amore
Com’era più bella la vita
E com’era più bruciante il sole
Le foglie morte cadono a mucchi…
Vedi: non ho dimenticato
Le foglie morte cadono a mucchi
come i ricordi, e i rimpianti
e il vento del nord porta via tutto
nella più fredda notte che dimentica
Vedi: non ho dimenticato
la canzone che mi cantavi
È una canzone che ci somiglia
Tu che mi amavi
e io ti amavo
E vivevamo, noi due, insieme
tu che mi amavi
io che ti amavo
Ma la vita separa chi si ama
piano piano
senza nessun rumore
e il mare cancella sulla sabbia
i passi degli amanti
Le foglie morte cadono a mucchi
e come loro i ricordi, i rimpianti
Ma il mio fedele e silenzioso amore
sorride ancora, dice grazie alla vita
Ti amavo tanto, eri così bella
Come potrei dimenticarti
Com’era più bella la vita
e com’era più bruciante il sole
Eri la mia più dolce amica…
Ma non ho ormai che rimpianti
E la canzone che tu cantavi
la sentirò per sempre
È una canzone che ci somiglia
Tu che mi amavi
io che ti amavo
Ma la vita separa chi si ama
piano piano
senza nessun rumore
e il mare cancella sulla sabbia
i passi degli amanti divisi.
Jacques Prevert

foto di Teoderica

8 commenti:

cosimo de bari ha detto...

E' vero le foglie cadono ma hanno un paio di alleati per trovarsi meglio di quando erano attaccate ai rami. Sono il vento e i passi degli uomini: le avvicinano e le uniscono. Proprio come fanno passione e desiderio in amore. .....Paola, ciaooo

pietro d. perrone ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=JWfsp8kwJto

paola tassinari ha detto...









La lontananza uccide l'amore, la vicinanza pure :)
Ciao Cosimo



















paola tassinari ha detto...

Grazie Piero...smack!

cosimo de bari ha detto...

...ma la poesia in questione ha una traduzione al 100x100 in italiano che rispecchia il testo originale francese. Oppure ci sono passaggi interpretati?. Intanto sono gli uomini i colpevoli di ogni tipo di uccisione.

Adriano Maini ha detto...

Conoscevo - va da sé - di più la canzone intesa come melodia, che tutti questi magnifici versi, ma si tratta in ogni caso di una composizione entrata nell'immaginario di tante persone, perché affiora di continuo come un fiume carsico in grandi film, in opere letterarie, nella stessa vita comune.

paola tassinari ha detto...

Beh anche gli animali uccidono e pure i ragni :)
Ciao Cosimo

paola tassinari ha detto...

Siamo quasi in estate, Adriano, ci addolciamo un poco e lasciamo il pesante/pensante :)
Ciao