martedì 27 settembre 2011

MADAMINA IL CATALOGO E' QUESTO


MADAMINA IL CATALOGO E' QUESTO

delle belle che amò il padron mio;
un catalogo egli è che ho fatt'io:
osservate, leggete con me.

In Italia seicento e quaranta,

in Lamagna duecento e trentuna,
cento in Francia, in Turchia novantuna,
ma in Ispagna son già mille e tre.

V'ha fra queste contadine,

cameriere, cittadine,
v'han contesse, baronesse,
marchesane, principesse,
e v'han donne d'ogni grado,
d'ogni forma, d'ogni età.




Nella bionda egli ha l'usanza

di lodar la gentilezza;
nella bruna, la costanza;
nella bianca, la dolcezza.

Vuol d'inverno la grassotta,

vuol d'estate la magrotta;
è la grande maestosa,
la piccina è ognor vezzosa.

Delle vecchie fa conquista

pe 'l piacer di porle in lista:
ma passion predominante
è la giovin principiante.

Non si picca se sia ricca,

se sia brutta, se sia bella:
purché porti la gonnella,
voi sapete quel che fa.

DAL LIBRETTO DI DON GIOVANNI, DI W. A . MOZART





immagine di Teoderica

13 commenti:

teoderica ha detto...

Dall' amico Soffio ( blogger bravissimo) ho letto la parola morale ( ho letto solo la parola e non l' articolo e quindi non so)e mi ha fatto venire l' orticaria solo il suono della parola ( vi informo che io in questo momento sono sotto la gogna della morale)...la mia risposta è il Don Giovanni di Mozart che come saprete preferisce buttarsi nel fuoco dell' inferno piuttosto che non vivere la sua vita.
Ciao a tutti.

cooksappe ha detto...

:o non conoscevo

cosimo ha detto...

per teoderica..

Cara Paola che cos'è la morale e che cos'è la gogna?
La morale, non può essere oggetto di giudizio da parte delle comari o dei compari che si intrattengono dal parrucchiere, dal barbiere o nel bar.
Intanto il termine gogna ormai è stato sostituito da uno più all'ultima moda e quindi schick, è in inglese, outing.
Anni fa, qualcuno diceva: "molti nemici, molti onori" e "fino alla vittoria".
Termini adatti nei confronti dei piazzisti di moralità.
Anche la chiesa, come le comari, vende moralità.
Come se lei ne avesse per se e da regalare a tutto il genere umano.
Comunque il binomio tra la tua pregevole opera d'arte e gli altrettanto pregevoli versi, è da hit parade.
Intanto buona vita, Paola :-)))
Un applauso.
Un beso beso.

pietro d. perrone ha detto...

Abbasso la morale!
Ma Dongiovanni finisce bruscamente le sue peripezie in un inferno nel quale lo manda a bricare il Commendatore.
Non so il povero Dongiovanni fosse davvero libero nel seguire i suoi istinti o non piuttosto solo schiavo delle sue fantasie.
Avevo un amico, al tempo dell'università, che era un vero Dongiovanni. Mi raccontava, la sera, passeggiando per una Napoli che metteva ai nostri piedi la sua bellezza, le sue storie d'amore.
Io, invece ero un povero ... disperato, puoi immaginare ... insomma ... non si batteva chiodo, come si suol dire.
Ma ogni sera, era destino inevitabile, non si finiva che fossi io ad elemosinare da lui una qualche ... testa di chiodo da battere, magari bionda, o mora, come sono spesso le napoletane.
Sempre, era destino, si fniva che si doveva consolare lui per l'incolmabile solitudine nella quale si sentiva di affondare, ogni giorno.
Ecco, il Dongiovanni io me lo immagino così, come il caro Tonino, che aveva un testone con i capelli riccioluti riccoluti e studiava per fare il dentista.

Ma, voglio precisarti, cara Paola, io non mi sento affatto il Commendatore!
Non davo a Tonino (perchè non avrei saputo che dare) e non dò adesso (perchè, oltre anon sapere che dare non mi riterrei neanche all'altezza) CONSIGLI!
Tantomeno CONDANNE.

L'inferno, per me, sta in quella solitudine che si sconta, per chi la sente come una condanna, di qua, sulla terra.
Gli altri, quelli che credono che l'inferno si sconti nell'aldilà, corrono il rischio di scontare due volte la condanna.
La prima di qua.
La seconda di là.

Ma ognuno è artefice del proprio destino.

Io, per conto mio, amo moltissimo Mozart. Trovo la sua musica geniale, perchè coniuga gli estremi con la maestria che solo uno come lui sapeva fare.

Un abbraccio.
Piero

teoderica ha detto...

Dear Cooksappe,
è la prima volta che t' incontro, sono passata da te ed ho visto un bel blog/diario, non ho commentato ma al più presto ritornerò.
Ciao.

teoderica ha detto...

Caro Cosimo,
grazie, grazie soprattutto per i complimenti alla mia immagine che è una di quelle che ho intenzione di dipingere ad acrilico su tela o far stampare in grandi dimensioni da una tipografia per un' eventuale mostra...oggi passata l' amarezza per i moralisti ho solo pena perchè invece di vivere la loro vita elemosinano scampoli dagli altri.
Ciao.

teoderica ha detto...

Caro Piero,
anche io amo Mozart, pazzo e geniale. Mozart era libero dai "costumi" e dalle regole, tollerato per il suo genio. Se una persona "normale" ha l' animo di Mozart senza il suo genio, anche oggi in tempi permissivi( ma ce ne sono stati altri ancora più liberi, come la venezia del "700 in cui le donne uscivano a seno scoperto , si mostrava il seno e non gli occhi nascosti dietro la mascherina)viene buttato letteralmente in pasto ai perbenisti che lo scarnificano.
Ciao Piero e...qua ci darem la mano, la mano ci darem ( sempre dal Don Giovanni)
Abbasso Verdi viva Mozart

cosimo ha detto...

.....concordo sul loro elemosinare scampoli di vita.
Ed oggi giorno molti tra coloro che elemosinano, vengono etichettati come delinquenti.
Ciao ciao ciao ciao.....

teoderica ha detto...

Ciao Cosimo
sempre primo
tra gli amici
che vanno in bici
in auto in treno
e senza freno
regalano per via
la loro simpatia.

Francesco Zaffuto ha detto...

... ma a un Don Giovanni di cui mi pare sentir parlare tanto ... manca la musica ...
Ora, scusa per questo commento fuori tema, ma c’è un problema di urgenza che interessa tutti i blog
Comunicazione
Sulle rettifiche in blog e multe ho inserito questa lettera che passo
Cordiali saluti
http://www.lacrisi2009.com/2011/09/rettifiche-in-questo-blog-gia-fatto.html

cosimo ha detto...

Cara Paola,
.....siccome mi hai lasciato senza parole, ricorro ad un dolce bacio
......anzi a più di uno.

teoderica ha detto...

...hai ragione manca la musica che non è poco...e grazie per la comunicazione che è utile a tutti i blogger...ragazzi tutti a questo sito:

http://www.lacrisi2009.com/2011/09/rettifiche-in-questo-blog-gia-fatto.html

teoderica ha detto...

Cosimo, vai anche tu all' indirizzo sopra.
Ciao.