mercoledì 16 ottobre 2013

SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE LO FARA'

Cos'è la "Sconfitta"?
Nient'altro che il primo passo verso qualcosa di meglio.
 Bruce Lee

Questo aforisma a l'ho trovato, leggendo la   Terza  Pagina di un quotidiano locale, non ho letto l'articolo perchè conosco l'autore che a me pare prolisso , pomposo e scontato, ma la citazione l'ho rubata perchè la sento dentro di me.
La sconfitta  insegna sempre più di una vittoria o di qualcosa che ti è andato bene, non so, forse perchè la sconfitta fa stare male, fa riflettere e si dimentica molto lentamente.
Nel momento buio ricordate che non rimarrà sempre così, tenete a mente che vi arricchirete intimamente molto di più di chi ha più fortuna di voi.
E poi tenete a mente le Leggi di Murpy.

 
 
 
 
 
 
Niente e' facile come sembra.
Tutto richiede piu' tempo di quanto si pensi.
Se c'e' una possibilita' che varie cose vadano male, quella che causa
il danno maggiore sara' la prima a farlo.
Se si prevedono quattro possibili modi in cui qualcosa puo' andare male,
e si prevengono, immediatamente se ne rivelera' un quinto.
Lasciate a se stesse, le cose tendono a andare di male in peggio.
Non ci si puo' mettere a far qualcosa senza che qualcos'altro non vada
fatto prima.
Ogni soluzione genera nuovi problemi.
I cretini sono sempre piu' ingegniosi delle precauzioni che si prendono
per impedirgli di nuocere.
Per quanto nascosta sia una pecca, la natura riuscira' sempre a scovarla
Madre Natura e' una puttana.
  
E tenete a mente la costante di Murphy
 
Le cose vengono danneggiate in proporzione al loro valore.
 
 
immagine di Teoderica ( è la Nike di Samotracia deturpata da me, in ogni sconfitta 
c'è già la vittoria questo il senso) 

3 commenti:

paola tassinari ha detto...

Pensate a quanto vale Berlusconi :-)

cosimo de bari ha detto...

Della serie, si chiude una finestrella ma si apre una porta.
Perchè la vita è fatta pure di finestrelle e portoni, nonchè cielo aperto.
E tra tanti che sanno ciò c'è pure il Cavaliere. Che lo sa alla grande!
Un beso Paola:-))

paola tassinari ha detto...

Un beso a te Cosimo.