giovedì 25 settembre 2014

LA PRIMA VOLTA 4

Oggi le scuole organizzano gite e portano gli scolari, già dalle elementari in visita a San Vitale e a Galla Placidia, ai miei tempi no, così poteva capitare di aver visto le bellezze delle altre città e di non conoscere per niente le meraviglie della tua.
Così una domenica, avrò avuto sedici o diciassette anni, decido con mia sorella di fare la turista comprandomi tanto di guida, ci avviammo per vedere finalmente il Sacello e la Basilica, anzi ricordo che prendemmo anche il biglietto per il Museo. Era la prima volta che li avrei visti dall' interno ed ero un po' emozionata, perchè mi piacciono molto le opere d'arte.
Per primo visitammo San Vitale e io mi trovai immersa fra le luci verdi dei mosaici, spersa fra il gioco dei volumi, la possanza delle colonne e incantata dal pizzo di marmo dei capitelli.
Ci dirigemmo poi verso Galla Placidia, sicura che non mi avrebbe, dopo aver visto San Vitale, più stupito.
Entrammo da una piccola porta ed io mi sentii mancare, non solo per la stupefacente bellezza, ma perchè io quel posto lo avevo già visto in sogno. Voi non credetemi, ma io quella volta e quelle stelle le avevo viste in sogno, che fossi stata lì in una vita passata?
Non credevo molto alla reincarnazione, però, però, e all' improvviso ricordai che anni prima, quando avevo all' incirca sei anni fui ospite di amici di famiglia, che essendo cittadini, a differenza di me campagnola, mi portarono a vedere i monumenti. Io ero frastornata, abituata ai campi e alla natura, mi ritrovavo a disagio, ma allo stesso tempo lieta fra muri e strade e fui così colpita dalla bellezza di Galla Placidia da credere di avere sognato, quel blù profondo e infinito nella campagna non esisteva,credo che la passione per il colore sia nata dalla prima volta che vidi Galla Placidia... non per niente ho poi studiato la teoria dei colori ed il blù è stato ed è il mio colore preferito.




immagine Teoderica

2 commenti:

cosimo de bari ha detto...

Il blu è il colore del cielo e del mare, ovvero delle due più importanti immensità che fanno sognare, fantasticare. Fino a farci creare, dentro la nostra mente, biblioteche di tutto ciò.

paola tassinari ha detto...

Il blu è il blu
come la rosa è una rosa
Ciao Cosimo