domenica 25 aprile 2010

DALLE RADICI PIU' PROFONDE NASCE IL RISO

La lingua universale ha poche lettere, ed è comprensibile a tutti gli uomini del mondo. Il suo vocabolario contiene sei emozioni che qualsiasi persona sul pianeta riconosce senza avere studiato o bisogno di pensarci.
Sono le sei espressioni facciali: il riso, la rabbia, la paura, la tristezza, il disgusto e la sorpresa.
Queste espressioni del volto e delle mani sono universali in ogni Paese e cultura.
I muscoli facciali dell' uomo si sono evoluti nello stesso modo in tutto il mondo.
L' emozione che si è rivelata più importante fra le sei è la risata, il riso è un comportamento con radici evolutive molto profonde.
Forse la lingua universale, che la Bibbia ci dice era prima della costruzione della Torre di Babele, era proprio questa.

2 commenti:

giardigno65 ha detto...

una risata ci seppellirà ?

teoderica ha detto...

Il post voleva essere una piccola riflessione sull' evoluzione umana del tipo:quale era il primo linguaggio universale? linguaggio dei gesti....e forse prima dei gesti ci sono state l' espressioni e lo sguardo... e se l' emozione più importante è stata il riso, perchè non la usiamo più spesso?
Ma tu Giardino sei uno specialista del sorriso e sì una risata seppelisce ed innalza a secondo del bisogno.
Ciao :))))))))))))))))))))))))))