venerdì 13 settembre 2013

OH MIO BEL GIARDINO

































Il giardino di Valsanzibio si trova a Galzignano Terme, in provincia di Padova ed è uno dei meravigliosi giardini che si trovano nella nostra bella Italia.
Io lo amo non solo per l' amenità del luogo e la sua innegabile bellezza ma anche perchè il percorrerlo è addentrarsi in un viaggio iniziatico, unisce quindi l' immanenza alla trascendenza.
Si parte dal Portale di Diana, si inizia un cammino che porta il visitatore da uno stato di ignoranza ad uno stato di consapevolezza. Si arriva poi alla Fontana della Pila di forma ottagonale come simbolo del battesimo , qui accanto vi è il famoso labirinto di bossi ovvero il cammino irto di scelte e rinunce del progresso umano. Così il visitatore, dopo aver percorso il labirinto , ed effettuato le scelte, e dopo aver superato il passato pagano tramite il battesimo nella fontana della Pila, è pronto per imboccare il Gran Viale. A sinistra si arriva all' Isola dei conigli i quali rappresentano l' immanenza, la mortalità dell' uomo, ma questi roditori con la loro prolificità superano grazie alla nascita la morte.
Contrapposta all’isola dei Conigli, vi è la Statua del Tempo a simbolo della condizione trascendente dello spirito umano che può arrivare ad essere perfetto.
Ci sono poi invitanti panchine che nascondono scherzi d' acqua, tra ilari risa non dimenticate che
sotto la giocosità di tali scherzi è tuttavia celato un messaggio molto chiaro: non bisogna fermarsi a riposare dopo un lungo cammino quando la meta è vicina; è necessario l’ultimo sforzo per arrivare al traguardo.
Si supera la scalinata delle Lonze, e si arriva al piazzale della villa e qui circondata da otto statue allegoriche troverete la Fontana della Rivelazione
foto Giardino di Valsanzibio

8 commenti:

pietro d. perrone ha detto...

Un vero incantesimo... il giardino e le foto.
Sortilegi, fatture, incantesimi, iniziazioni... rendono la nostra partecipazione al mondo più affascinante della mera chimica dell'esistenza.

(Mi è piaciuto molto questo post. Davvero.)

Un abbraccio,
Piero

cosimo de bari ha detto...

...è proprio così, bisogna sempre dare l'ultimo scatti di reni.
Questo invito vale per ogni traguardo piccolo o grande nella vita, anche se negli ultimi 30 anni, c'è stata una esagerazione che ha travolto l'uomo, fino alla incontrollabilità.
Giardino stupendo e per quanto riguarda Diana, la stessa è parte importante della Reggia di Caserta.

paola tassinari ha detto...

Grazie Piero, ma le foto le ho prese da internet, le mie facevano pietà.
Buona domenica Piero.

paola tassinari ha detto...

Ciao Cosimo grazie per l'apprezzamento e non visitare giardini solo al sud :*

Cybermax ha detto...

Un percorso inizatico con simboli pagani di un passato che non si non si può dimenticare.

paola tassinari ha detto...

Il passato ritorna, in altre vesti, ma ritorna o almeno può... per chi ci crede :)

paola tassinari ha detto...

Ciao

paola tassinari ha detto...

Ciao