domenica 1 settembre 2013

GIOIA DI AMARE E DI VIVERE

Il significato del fiore Cosmea è : gioia di amare e di vivere, è per questo che lo propongo come pianta per il nostro giardino o vaso o anche solo metaforicamente per ricordarci di gioire almeno una volta al giorno, se una mela toglie il medico di torno, una cosmea della vita ti bea.
La cosmea, chiamata comunemente astro del Messico, ha diverse specie di piante annuali e perenni che si differenziano per leggerezza di forma e per vivacità di colori.
Le piante di cosmea hanno un portamento cespuglioso. Gli steli sono ricoperti da piccole foglie allungate .
I fiori semplici o doppi hanno la corolla formata da petali grandi il cui colore varia dal bianco all’arancione dal rosa al rosso – porpora.
Il disco centrale è di colore giallo.
Sono all' apparenza delle grosse e colorate margherite che fioriscono tutta l'estate.
Hanno bisogno di sole, terreno poco fertile e poca acqua, sono piante povere ma ricche di fioritura e come abbiamo visto all'inizio sono simbolo di gioia e di amore.
Se nelle nostre passeggiate la incontriamo ricordiamoci di ciò e regaliamoci un sorriso.

immagine di Teoderica



6 commenti:

cosimo de bari ha detto...

Un fiore muove sempre un sorriso. Se poi, questo fiore è giallo, muove tanti sorrisi, come sono tanti i raggi di sole. Anche quelli, a volte, nascosti dalle nuvole.
Buona Cosmea, Paola!

PS - Mica il mio nome ha qualche attinenza con la Cosmea?

paola tassinari ha detto...

Vanitoso. .. ma potrebbe essere forse, ma tanto forse :)

pietro d. perrone ha detto...

Così, quei margheritoni gialli o fucsia o bianchi che si vedono ai margini delle aiuole, nei prati, nei parchi hanno questo nome di cosmea.
Non lo sapevo.
Amore di vivere.
E' un bel nome.
Bello davvero.

Buonissima domenica, Paolè.
Piero

paola tassinari ha detto...

Ora lo sai, guardali con più ammirazione... ciao Piero :)

Cybermax ha detto...

questa cosa mi interessa non perchè abbia il pollice verde ma per l'immagine che trasmette un fiore. Quello che può fare e quello che può suscitare.

paola tassinari ha detto...

Se osservi un fiore e ti interroghi su di lui poi lo ami, ciao Cyber.