giovedì 20 marzo 2014

IL PRIMO GIORNO DI PRIMAVERA E' POESIA

BUONA PRIMA GIORNATA DI PRIMAVERA A TUTTI

La Giornata Mondiale della Poesia è stata istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale UNESCO nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace.


MARZO
Dopo la pioggia la terra
è un frutto appena sbucciato.
Il fiato del fieno bagnato
è più acre ma ride il sole
bianco sui prati di marzo
a una fanciulla che apre la finestra.
GIORGIO CAPRONI


Una splendida poesia per aprire la finestra al sole e alla vita.

2 commenti:

cosimo de bari ha detto...

PRIMAVERA

Il sole di primavera
tra le persiane
come coltellino di pescatore
tra la fessura di un'ostrica
apre sensazioni intensamente vissute
ho i sensi amplificati
il cuore palpita nel petto
il respiro quasi un rantolo
mi sento
spiazzato
perduto
smarrito
anche se nel contempo
sono sempre più me stesso che mai
alla fine non c'era solo
nè io nè te
nè il mare nè il cielo
ma solo l'unione di noi
che bruciavamo
aggrappandoci l'uno all'altro


Non potevo non essere partecipe della giornata mondiale della poesia, attraverso miei versi scritti all'istante.

Buona Primavera, Paola :-)

paola tassinari ha detto...

Bellissima grazie un bel dono, la poesia é come un fiore.
Ciao Cosimo