mercoledì 11 gennaio 2012

WILHELM REICH E L' ORGONE seconda parte


Sulla base delle osservazioni fatte,Wilhelm Reich durante la psicoanalisi dei suoi numerosi pazienti, avvertì l'esigenza di dare una spiegazione alle esigenze sessuali degli individui e la trovò nella riproposizione della dualità corpo/energia, come un'altra manifestazione dell'energia orgonica: malgrado le enormi differenze ritenne di aver evidenziato un principio funzionale di base, secondo il quale la naturale carica orgonica a cui ogni organismo vivente sarebbe sottoposto, presto o tardi deve essere scaricata.

Secondo Reich la funzione erettile sarebbe la controparte meccanica dell'accumulo di energia orgonica, da cui la distinzione tra "orgasmo genitale"eiaculazione e orgasmo sessuale (la scarica di energia in eccesso). L'erezione del pene sarebbe dovuta alla tensione meccanica prodotta dal naturale accumulo di orgone nell'organismo, per poi passare alla fase di massima tensione che si ha durante l'amplesso: la pratica dell'amplesso porterebbe l'organismo alla massima carica possibile fino al raggiungimento dell'acme sessuale, infine con l'orgasmo avverrebbe la scarica seguita dalla distensione.

Reich contestava la funzione riproduttiva generalmente attribuita all'orgasmo dalla biologia , sostituendola con una valenza energetica che si tradurrebbe nei dualismi tensione/erezione e scarica/eiaculazione. Reich ritenne che la scarica di energia sessuale (ovvero di orgone) fosse una necessità improcrastinabile al fine di preservare intatte le funzioni biologiche dell'organismo. Con la sua teoria Reich smentiva l'esistenza di un istinto di conservazione della specie che spinga gli esseri viventi ad accoppiarsi, avendo come meta la riproduzione : secondo la teoria dell'orgone il vero scopo del processo sarebbe la più contingente necessità di conservare il proprio equilibrio energetico e quindi le proprie funzioni biologiche.

Reich attribuiva le nevrosi e tutte le conseguenze fisiche ed energetiche delle stesse all'insoddisfazione orgastica dovuta al fatto che l'energia in eccesso non fosse scaricata completamente. I traumi psicologici affliggerebbero sia il corpo fisico, sia le funzioni orgastiche e Reich, le considerava il risultato di traumi vissuti dall'individuo in tutti quei casi in cui le imposizioni culturali ed educative fossero volte a reprimere la necessità di una scarica totale dell'energia in eccesso attraverso l'orgasmo.

La repressione della scarica orgastica produrrebbe l'accumulo (ovvero la mancata scarica) di una certa quantità di orgone. La parziale quantità di orgone così sfogata ricomparirebbe quindi distorta e sotto forma di pulsione secondaria genererebbe una pulsione di carattere patologico. Questa a sua volta genererebbe un meccanismo causa-effetto stratificato, in cui ogni pulsione secondaria genererebbe a sua volta un'altra stratificazione per reprimerla, la quale avrebbe generato a sua volta una pulsione secondaria differente, e ogni pulsione secondaria ne avrebbe generato a sua volta di ulteriori. Una stratificazione sarebbe quindi divenuta la causa di ulteriori stratificazioni, l'insieme delle quali venne denominato "corazza caratteriale" o più semplicemente "corazza", cioè orgone stagnante non scaricato.

Reich considerò l'insorgere del cancro come la controparte fisica di una biopatia (ovvero una patologia energetica), da ricercarsi nel ristagno dell'energia orgonica in eccesso.

Le teorie di Reich sull'origine del cancro non sono state minimamente confermate da nessuna ricerca medica accademica, e sono in netto contrasto con quanto è invece sperimentalmente e clinicamente ben conosciuto sulla biologia dei tumori.
In base alle caratteristiche individuate per l'energia orgonica, Reich ritenne di aver individuato analogie funzionali con una serie di fenomeni naturali, quali le aurore boreali, gli uragani, il moto e la forma dei corpi celesti, e in particolare la forma delle galassie e la forza della gravità. Alcuni fenomeni naturali macroscopici sarebbero il risultato di semplici superimposizioni di flussi di orgone .
Reich credeva alla presenza aliena, ipotizzò di poter essere egli stesso frutto di un incrocio con gli alieni
Se la teoria fosse vera, si spiegherebbe anche la super attività sessuale di Berlusconi, non sarebbe altro che il consiglio del suo medico personale per mantenersi in buona forza fisica e vivere più a lungo.


immagine di Teoderica

Immagine: Orgone di Teoderica

20 commenti:

cosimo ha detto...

Cara Paola, l'amore è l'orgone principe, fa desiderare continuamente la persona amata. E tutto questo anche o sopratutto, al di fuori dell'uomo o della donna dei propri sogni. Perchè il cuore si muove da solo nel riconoscere l'altra sua metà. Ed insieme a lui si muove il TUTTO.
Del Cavaliere conosciamo solo i gossip dei giornalai e non dei giornalisti, e quello dei giornali/magistrati. Ancora nessuna donna ha parlato a proposito di prestazioni negative o positive orgasmiche targate Cav.
Per finire dico che ho sempre pensato che tutti coloro che hanno scritto o scrivono di teorie sui rapporti sessuali tra due persone, forse non ne hanno avuto neppure uno, neanche ai tempi delle case chiuse, ne farneticando da soli.

Un sorriso di mare, Paola :-))

teoderica ha detto...

Ma dai Cosimo, rendi atto che Reich, era geniale, anche se mi pare che fu messo pure in prigione.
Le sue teorie un po' sballate, ma non del tutto, perchè io credo che l' orgasmo sia liberatorio, però credo anche che per essere veramente sano debba essere rinforzato con vero desiderio e ciò scaturisce solamente dall' amore...o no?
Ciao.

teoderica ha detto...

...quella sul Cavaliere era una battuta, basata sulla sua mania salutista e sessista.
Riciao.

PAOLO F. ha detto...

Ma tu guarda che effetto fa a frequentare Freud. Eppure oggi molte tecniche della new age si avvicinano ai concetti di Reich.
Comunque hai ragione il massimo dell'orgasmo è quando c'è sintonia celebrare.
Per ciò che riguarda il cav. posso dire che ha un buon medico :)

teoderica ha detto...

Caro Paolo,
io intanto mi sono innamorata dei cuccioli, ne vorrei uno ma non lo prendo perchè ho paura, si soffre troppo quando muiono...hai notato che più ami, più soffri?
Vorrei essere una stoica.
Ciao.

riri ha detto...

Ciao, passeggiando sul web ti ho ritrovata. Interessante e condivisibile teoria, penso che l'incontro/scontro uomo donna sia un amplesso ricco di amore,tensione erotica ed attrazione, non sempre le tre componenti compaiono insieme..ma quando si realizzano allora credo sia come il mio Vesuvio...nelle viscere:-) Un saluto

cosimo ha detto...

Condivido con te, cara Poala, che l'orgasmo è liberatorio e che è ultra paradisiaco quando ha come base l'amore. Caso contrario meglio essere frate/suora.
Buon pomeriggio :-))

Gianna ha detto...

Teo, orgasmo con amore vero è liberatorio...se no è solo un atto come un altro...ti invito a leggere l'ultimo mio post.

teoderica ha detto...

Ciao Riri,
tanto piacere di rivederti e sarebbe bello che tutte le persone provassero il Vesuvio, sarebbe avere il paradiso in terra.
Ciao.

teoderica ha detto...

Caro Cosimo, lo vedi siamo d' accordo , io , tu , Riri, Gianna, l' orgasmo con amore vero è l' atto che unisce nel modo più autentico e naturale... scambio da una natura all' altra altrimenti è ginnastica ed io sono pigra di natura.
Ciao.
PS hai notato che blogger è cambiato?

teoderica ha detto...

Sì Gianna, altrimenti è solo un po' di ginnastica, ora ti vengo a leggere.
Ciao.

pietro d. perrone ha detto...

Reich, e con lui il berlusca, sono evidentemente frutto di eccesso di energia orgonica!
Un abbraccio, Paolè,
Piero

teoderica ha detto...

Essì e come dice Reich...trattenere non fa bene alla salute...medita, medita.
Ciao Piero.

cosimo ha detto...

.....Paola, ieri avevo notato l'esposizione dell'orario all'inglese, anche con orari che non rispecchiano quello della effettiva risposta od intervento.
Chissà quale orgone vive blogger :-))
Buon fine settimana di sole dentro.
Un beso

giardigno65 ha detto...

speriamo di no

teoderica ha detto...

Ciao Cosimo,
a inizio settimana ero luna nera, ora sono mezzaluna, chissà che nel fine settimana non dinenti luna piena, ridente.
Riciao.

teoderica ha detto...

Caro Giardi...non si sa mai.

Soffio ha detto...

Ma....Teo....mi stupisci continuamente!!!!

teoderica ha detto...

Caro Soffio...spero per te che tu non abbia energia repressa.
Ciao e buona domenica.

hector49 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.