domenica 2 settembre 2012

UN MUSEO GIOIELLO








Verrucchio è un ameno paese di collina in provincia di Rimini, ai confini con S.Marino, che è vicinissimo e un po' gli somiglia, con tanto di Rocca e stradine ripide. Uscendo dalla Rocca Malatestiana e scendendo per la via S. Andrea, si raggiunge, attraverso una contrada dalla antica struttura, la via che, percorsa per un breve tratto, conduce alla chiesa di S. Agostino. Risalente al XIV secolo ha subito numerose trasformazioni; di quella barocca restano i segni più evidenti.
Qui si trova il Museo Civico Archeologico inaugurato nel 1985.

Il museo conserva reperti assolutamente unici per raffinatezza e gradi di conservazione, riemersi dalle necropoli verucchiesi di epoca villanoviana-etrusca (IX al XVII secolo a.C.)

Nelle sale allestite su tre piani sono visibili i reperti provenienti dagli scavi locali, le armi dei guerrieri, il vasellame rituale, i resti dei carri in legno parzialmente combustibili sulle pire, i favolosi gioielli in oro e in ambra, gli strumenti di filatura delle donne e, soprattutto, straordinariamente conservati grazie alla particolare conformazione chimico-fisica del terreno di Verucchio, i mobili in legno che arredavano le tombe “ a camera” di tipo etrusco, come il celeberrimo trono intagliato dalla tomba “Lippi 89” e gli ampi lacerti di abiti in lana dei quali sono ancora visibili i colori.

Lascio parlare le immagini in cui vedete la bellezza del luogo espositivo e la preziosità degli oggetti esposti.


6 commenti:

cosimo ha detto...

Come in altri post tuoi, dove parli di borghi o grandi città, anche in questo si apprezza il tuo caro messaggio informativo/culturale sulla storia, che l'uomo del posto ha saputo segnare all'infinito.
Buona prima domenica di settembre.....un abbraccio forte.

teoderica ha detto...

Dai Cosimo un bel giorno dovrai anche andare a visitare i luoghi che mostro...la Romagna mica ti mangia :)

pietro d. perrone ha detto...

Ciao, Paolè.
Un abbraccione,
Piero

teoderica ha detto...

...ma sei tornato!!!
Un abbraccione anche a te...mica ti sei portato una gheisa come souvenir?
:)

cosimo ha detto...

...oggi ho visto gioielli di terreni ridotti a piscine.

teoderica ha detto...

...ma dai che l'acqua ci voleva...chiedilo ai contadini.