sabato 6 novembre 2010

I VIAGGI DI GILLES ( racconto incasinato)

LE RELAZIONI PERICOLOSE 10 puntata


Per capire a fondo l’ acquario dove nuotiamo oggi, sarebbe bene rileggere Le Relazioni Pericolose di Laclos. Un romanzo epistolare che narra le avventure galanti di due libertini del diciottesimo secolo in Francia, il libro sebbene bandito era il preferito della regina Maria Antonietta, come dire si fa e piace ma non si dice.

Nella trama del libro il visconte di Valmont, cinico seduttore, ha deciso di conquistare la castissima Madame de Tourvel. Confida il suo progetto alla marchesa de Merteuil, sua ex amante e sua emula in libertinaggio. Sarà lei a guidare a distanza le avventure di Valmont, imponendogli di rispettare il codice libertino. Gli consiglia innanzitutto di conquistare la timida Cécile de Volanges, appena uscita di convento e promessa a un uomo di cui la marchesa si vuole vendicare.

Cucile, casta ed innocente, non conosce nulla del bel mondo,si innamora del giovane Danceny, e Valmont riesce a sedurla ponendosi come intermediario tra lei ed il giovane.Dancey, questi innamorato veramente di Cècile , scrive lettere alla sua amata che Valmont consegna a Cècile infilandosi nel letto della ragazza e portandola nei vizi del sesso più sfrenato.

Grazie ad alcuni stratagemmi il visconte vince anche le resistenze di M.me de Tourvel e se ne innamora conquistato dalla sua bontà adamantina, ma poiché la marchesa lo obbliga a rompere quest'ultima relazione, Valmont scrive una lettera di rottura a M.me de Tourvel nella speranza, che risulterà vana, di riottenere i favori della sua ex amante ed anche per non perdere la sua fama di libertino senza coscienza nella gara di depravazione fra lui e la marchesa. La lotta fra i due libertini è ormai inevitabile e la marchesa rivela a Danceny, cercando di sedurlo, la relazione fra Valmont e Cécile. I due si battono in duello e Valmont muore. La marchesa sfigurata dal vaiolo e conosciuta finalmente dalla società nella sua reale natura si isola dalla società mentre M.me de Tourvel e Cécile si ritirano in convento dove M.me de Tourvel morirà poco dopo.


Nell' immagine è raffigurata l' ultima scena della carriera del libertino di William Hogarth, il libertino ha perso tutta la sua libertà, si trova in un manicomio.


8 commenti:

Stella ha detto...

Ogni epoca ha i suoi intrallazzi...

Bello il nuovo look del blog, Teo.
Buona domenica.

teoderica ha detto...

Stella ti ringrazio per i complimenti al mio nuovo blog/look...è un po' fuori dai miei canoni ma mi è piaciuto così.
Ogni epoca ha le sue luci e le sue ombre quindi non demoralizziamoci troppo e continuiamo a sorridere, perchè un sorriso non costa niente e fa piacere darlo e riceverlo.
:))))))))))))))))))))))))))))))))

pulvigiu ha detto...

Ciao Teoderica, belli i tuoi racconti
incasinati e complimenti per la nuova
grafica del blog.

Buona settimana.

Ciao da Giuseppe.

pietro d. perrone ha detto...

Bello, davero bello il nuovo aspetto del blog.
Lineare e netto.
Buona domenica.

teoderica ha detto...

Grazie Giuseppe, sono contenta che ti piaccia il mio vestito nuovo, e ancor più contenta che ti piacciano i miei racconti.
Baciolotto con lo schiocco.

teoderica ha detto...

Grazie Piero, grazie davvero, non vorrei, ma sono molto vanitosa.
Besolotto.

giardigno65 ha detto...

veramente incasinato !

teoderica ha detto...

e che non lo sapevo...andando avanti è molto peggio.
Ciao mister fantagiardino.