venerdì 25 febbraio 2011

NON SEI MADDALENA

L' amore è raffigurato simbolicamente da Eros bendato che scaglia una freccia. L' amore può quindi trafiggere a caso, cioè far soffrire terribilmente ed involontariamente.
Rachele e Sonja sono amiche da sempre.
Sonja aperta e solare, Rachele chiusa ed introversa come una Maddalena pentita, anzi più di una Maddalena, Rachele vuole riparare non solo i torti da lei inconsapevolmente causati, ma si prende sulle spalle anche l' espiazione degli sbagli altrui. Rachele sembra voler riparare i torti per riequilibrare la giustizia nel mondo.
Certo che col carattere da Maddalena che si ritrova, a Rachele non doveva capitare, quello che poi capitò.
Sonja l' amica del cuore, trova l' uomo della sua vita: Bruno. Il destino vuole che Bruno sia l' amore anche per Rachele.Bruno e Rachele inizialmente soffocano il sentimento per non far soffrire Sonja, moglie leggittima e nel frattempo diventata madre. Ma l' amore prepotente fra di loro divampa, ed anche se non consumato, causerà la morte di Bruno e l' astio di Sonja verso l' amica traditrice.
Tutto crolla attorno a Rachele, ella trova sostegno nell' aiuto agli altri, soffocando e sotterrando ogni impulso nell' espiazione del suo terribile peccato: aver portato via l' amore ed essere causa della morte del marito della sua più cara amica.
Rachele si annulla.
Ma il tempo addolcisce la colpa, smorza con la sua ragnatela di giorni, il dolore e l' amore.

"Non sei Maddalena" è l' avvincente romanzo di Sara Rodolao, autrice dalla vena intensa e prolifica ed anche fine e scintillante poetessa. Il libro si avvale dei disegni di copertina creati in esclusiva dal Maestro Giuliano Ottaviani, pittore di fama internazionale, e di poesie e foto dell' autrice disseminate come fiori tra le pagine.


12 commenti:

sara ha detto...

Grazie Paola,
sei una cara persona a cui infinitamente tengo.
Un abbraccio.

teoderica ha detto...

Grazie a te Sara...e un bel giorno verrai a visitare Ravenna.
Buona domenica.

pulvigiu ha detto...

Sempre interessanti
le tue proposte di lettura.

Buona domenica, Ciao ciao.

teoderica ha detto...

Ciao Giuseppe, grazie della visita e buona domenica anche a te...a Ravenna il tempo è brutto e freddo.

cosimo ha detto...

Ciao Teodorica:-)

Benvenuta da me!
Grazie!
Sono uno che leggo molto, unicamente romanzi e questo è un bel posto di lettura.
Buona domenica!!

teoderica ha detto...

Ciao Cosimo,
leggere romanzi è come vivere tante vite.
Spero di diventare tua amica.
Buona domenica anche a te:-)

pietro d. perrone ha detto...

Ciao, Paolè. Come si va?
Domenica uggiosa, umida e grigia.

Grazie per il consiglio di lettura.
Se lo trovo lo leggo.

La tua prossima opera? Con il Gilles mi hai un pò ... viziato.

A presto

teoderica ha detto...

Che amore che sei ,Piero dicendomi che il Gilles ti è piaciuto...la prossima opera non so per ora posterò un po' di macedonia.
Poi vengo a vedere se c'è il tuo post "Vita"...che non ho trovato.
La giornata è talmente uggiosa e triste che mi sono fatta una ciotola di crema coi biscotti inzuppati di rosolio, forse ho esagerato col rosolio,ora mi gira un po' la testa.
Ciao con baciotto:-)

Stella ha detto...

Dev'essere molto gradevole.
Complimenti a Sara.

cosimo ha detto...

Ciao Teoderica!

A pelle dico che possiamo diventare amici!
Ti auguro una bella settimana:-))
Un abbraccio!

teoderica ha detto...

Cara Stella un abbraccio affettuoso per dirti ancora AUGURI...sì il romanzo di Sara si legge molto piacevolmente.
Buona settimana.

teoderica ha detto...

...Allora è fatta Cosimo siamo amici...gli amici non si comprano al mercato, a volte si trovano per caso... nel web.
Buona settimana anche a te.